Mobile Banking: i servizi bancari e le carte di credito sul tuo smartphone

I continui progressi tecnologici stanno apportando numerosi cambiamenti nella nostra vita di ogni giorno. Uno di questi è certamente identificabile nel mobile banking, del quale sentiamo spesso parlare e che molti italiani già utilizzano, riscontrando numerosi vantaggi. Ma di cosa si tratta esattamente e cosa possiamo fare tramite i nostri dispositivi mobili?


Il mobile banking sta decisamente diventando uno strumento sempre più utilizzato anche in Italia. Grazie alla tecnologia oggi possiamo avere la possibilità di aprire dei conti online senza spese, effettuare diversi tipi di operazioni bancarie, usufruire di vari servizi e gestire le nostre carte di credito direttamente dal web. Questo si chiama “internet banking” e si presenta come un’opportunità per risparmiare molto tempo ed evitare di recarsi alla propria banca ogni qualvolta si desidera effettuare una qualsiasi operazione. Quando si utilizzano i dispositivi mobili, come smartphone e tablet, questo tipo di servizio prende il nome di “mobile banking”.

woman with bank application phone in the parkIl fatto di poter effettuare le proprie operazioni in pochi passaggi e senza doversi recare in banca si rivela già un ottimo vantaggio. Tuttavia, grazie a questi servizi virtuali, abbiamo la possibilità di riscontrare molti altri benefici e agevolazioni interessanti. Tutto parte essenzialmente da quello che possiamo fare tramite il mobile e l’internet banking. Infatti, possiamo gestire il nostro conto (e aprirlo senza spese) e gli investimenti, effettuare bonifici, pagare bollettini, ricaricare il cellulare, richiedere prestiti o mutui. Tutte queste operazioni possono essere effettuate in qualsiasi momento e tutti i giorni, compresi i festivi, offrendo un’apprezzabile flessibilità a tutti coloro che decidono di usare questo servizio.

Il funzionamento delle banche virtuali e del mobile e internet banking è molto semplice. L’interfaccia delle applicazioni o dei siti sul quale accedere è estremamente intuitiva e alla portata di tutti. Ovviamente, è necessario avere a disposizione un dispositivo con il quale poter accedere a internet e una buona connessione e, conseguentemente, sarà possibile effettuare il login da qualsiasi tipo di browser e da tutti i sistemi operativi più diffusi. Per accedere sarà sufficiente inserire il proprio codice cliente, la propria password e, qualche volta, anche un codice istantaneo detto “token”, che potrà essere reperito da un apposito dispositivo. Oltre a questo, è opportuno sapere che dopo l’accesso, ogni correntista avrà a disposizione un’area riservata e sicura dal quale effettuare le proprie operazioni in completa tranquillità. Perciò, la semplicità di utilizzo e la sicurezza sono sicuramente due dei vantaggi più importanti che si possono riscontrare utilizzando il mobile banking.


Un altro dei fattori da non sottovalutare è sicuramente la convenienza. Infatti, coloro che scelgono di
aprire un conto zero spese online tramite una banca virtuale, hanno spesso la possibilità di evitare le spese di gestione e mantenimento del conto. L’assenza dei grossi costi fissi è una delle caratteristiche principali della maggior parte delle banche online, presenti nel nostro territorio, che devono affrontare minori spese di gestione e possono perciò offrire al correntista delle condizioni molto meno dispendiose anche rispetto agli istituti bancari tradizionali.

Online payment with a smartphoneAd ogni modo, la comodità e la flessibilità sono i vantaggi più apprezzati dai correntisti che si avvalgono del mobile banking. Infatti, la possibilità di poter accedere al proprio conto direttamente dal proprio smartphone o tablet è qualcosa di veramente funzionale, in quanto consente di effettuare le proprie operazioni in qualunque momento e in qualunque luogo. A questo proposito, molte banche hanno creato delle applicazioni mobile-friendly ed estremamente responsive, ovvero realizzate appositamente per adattarsi anche ai display più piccoli.


In poche parole, il mobile banking è un servizio vantaggioso sotto molti punti di vista e apprezzato da sempre più persone.
A confermarlo sono anche le statistiche, che rivelano che nel primo bimestre del 2015, il 36% di coloro che posseggono dei dispositivi mobili utilizzano i servizi online delle banche, e il 20% pensa che inizierà ad utilizzarli a breve. Ovviamente, siamo molto indietro rispetto a Olanda, Stati Uniti e Regno Unito, dove si registrano percentuali di utilizzo molto più alte. Tuttavia, le abitudini degli italiani stanno costantemente cambiando e sono sempre di più le persone che utilizzano il web per effettuare le proprie attività quotidiane. Perciò si prevede che, con il tempo, aumenteranno decisamente anche gli italiani che decideranno di avvalersi di un servizio così vantaggioso come il mobile banking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *